1. Home
  2. Docs
  3. EasyAppear
  4. Slot Temporali
  5. Limitazione per Produzione

Limitazione per Produzione

Hai scelto di impostare la tua app in modo da ricevere un numero di ordini precisi ogni intervallo di tempo? Bene, allora cominciamo!

Esempio: Il nostro ristorante vuole avere per i suoi metodi di spedizione una gestione produttiva inerente alla sua cucina e alla sua pizzeria. Volendo impostare il calcolo su un massimo produttivo di: 10 pizze grandi ogni 15 minuti, 20 pizze piccole ogni 15 minuti. E 2 piatti ogni 15 minuti per il reparto cucina.

FASE 1 – SLOT E MINUTI

Impostiamo i tempi base degli slot nelle impostazioni di spedizione (questo verrà usato per incrementare i tempi di produzione in base al prodotto), impostiamo 5 minuti per comodità. (questo sarà il tempo minimo di ordini che verrà applicato ad esempio su prodotti che non richiedono produzione, come le bevande)

Per approfondimenti sui metodi di spedizione e pagamento clicca qui


FASE 2 – REPARTO

Andiamo ora a creare i nostri reparti produttivi. Il reparto è la nostra “Scatola” che conterrà tutti gli ordini e stabilirà quando piena o meno per accoglierne altri. Secondo l’esempio noi avremmo 2 reparti: Pizzeria e Cucina

Posizioniamoci ora in Prodotti – Gestione – Elenco Formati – Reparti

Andiamo quindi a creare i nostri 2 reparti, Mettendo come limite massimo il valore equivalente alla massima produzione disponibile per il formato più grande del prodotto.

ESEMPIO: Abbiamo detto che massimo possiamo avere 10 pizze grandi e 20 piccole ogni 15 minuti. Il reparto pizzeria quindi ha come limite 10 pizze grandi. Quello cucina invece è di 2 pietanze ogni 15 minuti

Quindi il reparto pizzeria sarà così configurato:

  • Titolo: Pizzeria
  • Tipo Occupazione: Prodotti
  • Occupazione Massima: 10
  • Abilitiamo e salviamo.

FASE 3 FORMATO

Adesso dovremmo creare i formati dei nostri prodotti (Pizze grandi, pizze piccole e pietanze generiche della cucina in questo caso).

NOTA: Se avessimo voluto approfondire anche i prodotti della cucina, avremmo creato i formati: Primi, secondi, dolci, antipasti ece…

Torniamo quindi su Prototti/Gestione/Elenco Formati e clicchiamo su Nuovo

Analizziamo le motivazioni della configurazione come nel video.

Abbiamo creato il formato “Pizze piccole” compilando come segue:

  • Titolo: Pizze piccole (perché sarà poi agganciato a tutti i prodotti di pizze di piccolo taglio)
  • Tipo reparto: Pizzeria (siamo andati ad indicare quale reparto produce le pizze e sarà riempito dalle pizze piccole fino alla capienza massima)
  • Moltiplicatore Minuti Spedizione: Questo numero andrà a moltiplicare i “Minuti” inseriti nella spedizione nella FASE 1. (dove noi abbiamo impostato 5 minuti) essendo che vogliamo secondo l’esempio impostare gli ordini ogni 15 minuti, imposteremo qui un moltiplicatore pari a 3. Il sistema quindi opererà 3×5, andando a proporre ai clienti slot da 15 minuti.
  • Occupazione reparto: 0.5 (essendo le pizze piccole la metà di grandezza delle pizze grandi, ed essendo che il forno può ospitare 10 pizze grandi e 20 pizze piccole, questo formato andrà a riempire la “Pizzeria” di 0.5 ad ogni prodotto selezionato, fino a riempire la portata massima di 10, precedentemente impostata)
  • abilitiamo e salviamo.

Secondo gli stessi criteri andremo a creare gli altri formati come segue variando solo i campi seguenti:

Formato Pizze grandi:

  • Titolo: Pizze grandi
  • Tipo reparto: pizzeria (perché vengono prodotte sempre dalla pizzeria)
  • Moltiplicatore Minuti spedizione: 3 (perché vogliamo sempre slot da 15 minuti)
  • Occupazione reparto: 1 (in questo caso essendo le pizze grandi l’unità di misura massima impostata nel reparto, che si riempierà con 10 pizze grandi, impostiamo semplicemente 1 come valore, così che ordinate 10 pizze grandi, il forno si riempirà per quei 15 minuti, rendendo indisponibile lo slot orario)
  • Abilitiamo e salviamo

Formato pietanze che occuperà invece la cucina:

  • Titolo: Pietanze
  • Tipo reparto: Cucina (perché questi prodotti non saranno lavorati nella pizzeria, ma in cucina, così da poter far comunque ordinare in quello slot prodotti della cucina, se la pizzeria sarà occupata)
  • Moltiplicatore minuti spedizione: 3 (perché vogliamo sempre 15 minuti di slot)
  • Occupazione reparto: 1 (perché abbiamo già impostato la cucina con 2 prodotti massimo per slot, come unità di misura più grande abbiamo utilizzato la pietanza più esosa di tempo produttivo)
  • abilitiamo e salviamo.

NOTA: Se avessimo voluto dire che la cucina potrebbe fare 2 primi e 4 antipasti nello stesso slot, avremmo creato il formato “Primi” con occupazione reparto 1, e il formato “antipasti” con occupazione reparto 0.5


FASE 4 AGGANCIO FORMATI AI PRODOTTI

Adesso dobbiamo dire al sistema, quali sono i prodotti che equivalgono a “Pizze grandi” “Pizze Piccole” e “Pietanze”

Quindi dalla sezione prodotti possiamo agganciare tutti i prodotti, avvalendoci magari dei filtri e delle azioni massive.

NOTA: I Prodotti non agganciati ai formati non verranno calcolati, proponendo ai clienti un ordine ogni 5 minuti (perché impostato nelle impostazioni di spedizioni). Basterà invece ordinare solamente un prodotto agganciato al formato, per far scattare i calcoli produttivi.

Was this article helpful to you? Yes No

How can we help?